domenica 11 settembre 2016

Scene da un matrimonio...

Settembre, l'Estate sta finendo come cantava qualcuno ma, non la stagione dei matrimoni. Secondo alcune superstizioni il mese di Settembre porta ricchezza e allegria per gli sposi un po meno per gli invitati che si trovano davanti al solito dilemma, ovvero quello della scelta dell'abito. Per non sbagliare l'importante è tenere sempre conto del clima tendenzialmente instabile caratteristico del mese. Per il giorno, ampio spazio ad abiti e completi dalle tonalità settembrine come l'arancio, il bordeaux e il giallo ocra. Fate sempre attenzione alla vostra tonalità e al vostro sottotono di pelle. Carnagione scura, leggermente olivastra? Optate tranquillamente per l'arancio con accessori color oro. Carnagione chiara? Allora spazio ai colori più decisi. Per non sbagliare puntate su capi neri o blu navy. Per la sera mantenete un outfit comunque estivo ma scegliete abiti con dettagli più romantici. Un foulard di velo e una cintura gioiello basteranno ad impreziosire un semplice tubino nero regalandogli un'allure più accattivante. Ricordate sempre una stola o un coprispalle e una pochette; evitate maxi borse e gioielli sfarzosi. Vietato esagerare col trucco ed esibire improbabili acconciature. Lasciate a casa cappelli da Royal Ascot e beauty look alla Coachella. Mai stravolgere solamente impreziosire mantenendo la propria unicità. 
Poche piccole regole e, vissero tutti felici e contenti...




Scarpe Primadonna
Collana e bracciale Asos

sabato 19 settembre 2015

Vegan, eco-friendly, cruelty free. Una scelta che non rinuncia più al glam

Stile di vita fondato sul rifiuto per ogni forma di sfruttamento degli animali; questo è il veganesimo. Filosofia che inizialmente era sostenuta da un’elite di persone ma che ora si sta diffondendo sempre di più. “Vegan”, termine che ultimamente rappresenta argomento di dibattito; molti ne elogiano i benefici altri lo combattono e lo definiscono una moda passeggera come tante altre.
Chi siamo noi per poter giudicare se giusto o sbagliato? Servirebbero dati alla mano e racconti di vita ma essendo questo un blog di moda voglio correre in soccorso di tutte le vegan fashion addicted che spesso hanno problemi nel trovare prodotti “cruelty free” o comunque proposte di mercato che rispecchino le tendenze del momento.

Creare un prodotto moda in linea con la filosofia vegan è inevitabilmente un lavoro che necessita di grande ricerca ma non è più da considerare un miraggio.

Amanti di scarpe ed accessori? Ho scovato su internet alcune proposte davvero appetibili per vegan e non solo. Partiamo dai marchi storici; sapevate che potete per esempio trovare gli intramontabili Dr Martens in versione vegan ed acquistarli addirittura online sul sito ufficiale? 

Se invece siete alla ricerca di stiletti e stringate non potete non visitare il sito 
Beyond Skin amato da celeb del calibro di Natalie Portman. L’attrice, pensate, ha indossato un paio di scarpe del brand inglese addirittura in occasione degli Oscar. 


Tra i marchi più conosciuti troviamo in prima linea Stella McCartney che ha strizzato l’occhio anche all’abbigliamento sportivo firmando una linea eco-friendly per Adidas. 








Tornando in Italia, apprezzatissime sul web, le divertenti e irriverenti collezioni Coliac ideate della designer  Martina Grasselli. Creazioni nelle quali etica ed estetica si sposano dando vita ad un sodalizio perfetto. Davvero irresistibili quelle impreziosite da pietre e piercing.










Per quanto riguarda gli accessori, date un’occhiata alla collezione Rock me Vegan pensata da Paola Maugeri e realizzata con l’aiuto del marchio di gioielli Loroetu. Collane, bracciali e anelli prendono la forma di maestosi animali che in natura si cibano solo di alimenti vegetali.




Per uno sguardo a 360° sul mondo etico ed ecosostenibile non potete invece non visitare il sito greepixel.it. Nato da poco sul web ma già ricco di spunti interessantissimi sull’argomento. 
Un viaggio alla scoperta delle aziende che mirano a ridurre l’impatto ambientale attraverso l’utilizzo di materiali sostenibili. Uno spazio essenziale e ben curato dove poter scovare tutte le ultime novità sulla moda eco-friendly. Da non perdere anche l'interessante profilo Instagram ufficiale del sito.








venerdì 18 settembre 2015

E voi di che cappotto siete? Lasciatevi ispirare dalle tendenze per l'Autunno-Inverno 2015-2016

"Non c’è che una stagione: l’estate. Tanto bella che le altre le girano attorno. L’autunno la ricorda, l’inverno la invoca, la primavera la invidia e tenta puerilmente di guastarla"
Ennio Flaiano


IL 23 Settembre si avvicina e con lui anche la fine dell’estate; la fine della stagione più frizzante dell’anno. Una stagione che ci libera da pensieri e costrizioni. Come possiamo far passare la malinconia? Ovviamente affidandoci alla moda e al suo continuo spassoso divenire. Nello specifico oggi buttiamo un occhio alle tendenze per l’Autunno-Inverno 2015-2016 in materia capispalla. Sulle passerelle tanti nuovi tagli e lunghezze ma anche stampe, ricami, e l’intramontabile pelle. La lunghezza must di stagione è quella che arriva fino ai piedi ed aveva già fatto capolino in primavera sottoforma di spolverini in cotone o tessuti tecnici. Tra i colori che non potranno mancare nella vostra wishlist dei cappotti autunnali, sicuramente il rosso, il rosa nelle sue svariate nuances, il blu e il total black. Da non sottovalutare anche il tartan e le stampe multicolor che giocheranno un ruolo fondamentale negli outfit autunnali. Ma diamo un’occhiata alle proposte che hanno sfilato durante le fashion week:











Dite la verità, la malinconia è passata e state scegliendo già il vostro cappotto di stagione. Con questa vasta gamma di colori e temi è inevitabile...non si può che non dare il benvenuto con il sorriso al tanto temuto autunno.


Fiammetta Fiorito

giovedì 17 settembre 2015

Rubrica #MeMyselfandI. Pelle d'incanto? Una zucca ed è magia


E se la zucca non si trasformasse in carrozza bensì in qualcosa di magico per la nostra pelle? Si perché da qualche tempo mi sono resa conto dei tanti benefici che possiede e delle tante caratteristiche che aiutano a rendere unico il nostro incarnato. Per questo ho deciso di condividere con voi questa piacevole scoperta spiegandovi come realizzare una maschera che nel tempo vi stupirà per le sue potenzialità. Iniziate ritagliandovi del tempo per voi stesse, nella vita di tutti i giorni siamo sempre di corsa e spesso non ascoltiamo i segnali e gli imput che il nostro corpo ci invia. Dobbiamo innanzitutto partire da questo, partire da noi. Basta una mezz’ora al giorno per ritrovare il proprio equilibrio e ricaricare spirito e corpo. Io ne approfitto sempre di sera, quando stacco da tutto e abbandono ogni pensiero.
Innanzitutto vi ricordo che:

·         Potete tagliare l’intero ortaggio e conservare la zucca per gli usi successivi

·         La maschera alla zucca è ottima per ogni tipo di pelle, ma è perfetta soprattutto per chi ha la pelle grassa e per chi ha il problema dei punti neri. Contrasta la formazione delle rughe.

·         Per ottenere un risultato migliore si possono fare degli impacchi di vapore mirati a dilatare i pori seguiti dall’applicazione di una crema restringente e dal tamponamento con cubetti di ghiaccio  avvolti in un panno (Se si ha più tempo ovviamente)

·         La maschera va applicata in viso e lasciata per 15 minuti o comunque fin quando non si secca

·         Potrebbe colare durante l’applicazione quindi eseguiamo il tutto con calma e attenzione

·         Applicazione consigliata almeno ogni due settimane

·         Non applicare su labbra e contorno occhi; una volta seccata bagnare con spugnette imbevute di acqua tiepida e rimuovere



 Ma passiamo alla preparazione, davvero molto semplice:

Prendiamo una fetta di zucca tagliata non troppo spessa (4 cucchiai di polpa sono sufficienti)
Solitamente preferisco la cottura a vapore ma si può anche effettuare al forno. Una volta ammorbidita iniziamo schiacciando la polpa della zucca, unendo anche alcuni semi (ricchi di vitamine).  Quando il composto diventa liscio e omogeneo uniamo 1 cucchiaino di panna fresca, 3 gocce di olio essenziale di limone e 2 cucchiaini di miele. Amalgamiamo il tutto aggiungendo soltanto alla fine un pò di scorza di limone che combatterà insieme all'olio essenziale la formazione dei punti neri.

Esperimento riuscito? Pelle e umore sicuramente ringraziano ;)

Fiammetta Fiorito




mercoledì 16 settembre 2015

Tendenze Autunno-Inverno 2015-2016. Geometricamente impeccabili


Paul Klee affermava: “Il disegno e' l'arte di condurre una linea a fare una passeggiata”. Buttando l’occhio alle tendenze per l’Autunno-Inverno 2015-2016 il pittore tedesco sarebbe stato di certo affascinato da questa tendenza ispirata alla ricerca di geometrie perfette. 
D’altronde la geometria circonda la nostra vita e quindi come poteva la moda non coglierne l'essenza? Ed ecco allora che i brand più affermati propongono capi ed accessori attenti alle forme, in cui la linea retta ha un ruolo principale e regala all’outfit movimento e rigore allo stesso tempo. Forme e colori si fondono conquistando l’attenzione e creando meravigliosi giochi d’incastro. L’occhio osserva compiaciuto decifrando un codice e un messaggio ogni volta diverso. Staticità e fantasia, un fashion puzzle da comporre e reinventare ogni volta a proprio piacimento. 

Fiammetta Fiorito





Foto 1 
Abito Fendi
Shopping in pelle e tessuto Alviero Martini, Prima Classe
Cappa DSqaured2

Foto 2 
Outfit Loewe
Stivali Pucci
Cable Shopper Balenciaga

Foto 3
Abiti Salvatore Ferragamo
Boots e Borsa rigati Valentino
Peekaboo Fendi

lunedì 14 settembre 2015

New York Fashion Week - Un morso alla Grande Mela per assaporare il meglio dello street style



L’atmosfera che si respira a New York durante la Fashion Week è sempre unica. Colori, profumi, e stili si mixano in maniera impeccabile creando outfits irresistibili.

Tanti materiali diversi si uniscono dando vita a look irriverenti e sbarazzini, tanta pelle, frange e pvc. In contrapposizione troviamo abbinamenti bon ton o mises dal sapore maschile. E ancora pizzi e leggeri chiffon ma anche paillettes, righe e stampe dalle fantasie più svariate (Anna Wintour docet). Scarpe e booties con tacco o scarpe flat ma con suola compensee. Tutto è studiato nei minimi particolari. Una raccolta di dettagli e ispirazioni per immergersi profondamente nel mood della grande mela assaporando le nuove tendenze proposte dallo street style.








lunedì 10 agosto 2015

Da Cenerentola a principessa con il "Rouge" per le labbra firmato Loubotin

Le sue scarpe gioiello dall'inconfondibile suola rossa fanno letteralmente impazzire le donne. Dai red carpet ai fashion blog tutte vogliono provare l'ebrezza di sentirsi Cenerentola per un giorno. Una Cenerentola che però molto probabilmente sarà attentissima a non perdere la scarpetta visto che in questo caso si tratta di una mitica Loubotin. Vuoi per il fatto dello stile unico e irresistibile, vuoi perchè siamo cresciute vedendo le celeb indossarle nei film e alle cerimonie più importanti è impossibile non innamorarsi di scarpe così. 


Ora però lo stilista di calzature, Christian Loubotin, sta per lanciarsi in una nuova avventura ovvero la creazione di una linea di make up per le labbra. Dopo lo smalto, arriva finalmente una gamma di rossetti glamour e accattivante. 35 colori tra cui uno ispirato al celebre rouge delle suole firmate Loubotin. Quest'ultimo sarà presentato in un astuccio nero a forma di corona dorata e argentata. Il prezzo certo non è dei più economici visto che si parla di una cifra intorno agli 83 euro. Su una cosa però possiamo essere certe; la notizia sarà presto sulla "bocca" di tutte.

Fiammetta Fiorito